Un pensiero diventa forza solo se lo si condivide.
Su questo spirito è nata l’idea di coinvolgere altre persone nel ruolo importante di comunicare e sensibilizzare al cambiamento.
 

Non parliamo di cambiamento climatico (ormai l’accezione giusta è “emergenza” o “urgenza”) ma di un cambiamento per (di)percezione.

La percezione delle persone, delle comunità, dei responsabili di un nuovo futuro-presente rispetto ai veri messaggi che devono diventare forza e unione.

Per raggiungere questo obiettivo la Commissione Comunicazione si è attivata alla ricerca di 1 volontario/a che potesse supportare con le proprie competenze e capacità il lavoro legato alla gestione dei social e del sito.

 

Dopo una lunga selezione partita dalla piattaforma LInkedin, non è stato possibile selezionare 1 sola persona.
Infatti abbiamo trovato talmente tanto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco da parte di ben 4 professionisti che hanno accolto il nostro progetto di volontari della comunicazione.

 

L’importante premessa del presidente della commissione è stata: voglio che voi insieme a me possiate imparare e sperimentare soluzioni di comunicazione che riescano a parlare davvero alle persone.

Abbiamo aperto le porte del club ai primo volontari che inizieranno ad affiancare i soci del club nel valorizzare i messaggi dell’agenda 2030 e speriamo che questi ragazzi e ragazze possano dare vita ad una palestra di allenamento alla comunicazione.

 

Un sincero ringraziamento e un caloroso benvenuto a Alessandra Pavese, Maria Sole Sciarabba , Adriano Cingolani,  Elizaveta Slenskaia.

 

Giovani professionisti con esperienze eterogenee che porteranno valore nel lavoro già iniziato dal Club dalla sua fondazione.